Vai al contenuto

Apertura luogo di incontro

27 marzo 2009

Barra 27 marzo 2009,s7300118

Per i molti che non lo sanno nel nostro bene amato quartiere esiste un luogo, adiacente a Villa Bisignano, destinato ormai a essere un luogo di incontro per qualsiasi essere umano e non.  Tanto è vero che è talmente tanto il tempo per cui è stato destinato a questa nuova attività che non si sa più che genere di esseri viventi possano trovarsi al suo interno. Anzi si ha paura anche solo ad immaginarlo. Sto parlando della vecchia struttura destinata una volta al servizio della mutua. Questo è solo uno dei tanti bellissimi esempi di abbandono che si possono ammirare a Barra. La domanda che dobbiamo porci è questa, c’è un qualsiasi, anche se lontano, progetto per il riutilizzo di una struttura così grande che occupa così tanto spazio?  Perchè in caso contrario sono sicuro che ci sarebbero tante proposte in merito per il riutilizzo dell’edificio in qualcosa di utile per tutta la coiìmunità. In merito a questo colgo l’occasione per proporre ai lettori  di scrivere come secondo loro si potrebbe utilizzire la struttura. In cosa potrebbe trasformarsi per il beneficio di tutti. Muoviamoci per primi per cambiare le cose, siamo noi i cittadini di questo quartiere quindi è nostro dovere mobilitarci per  rendere Barra un posto migliore. 

s7300119s7300117

 

Antonio Polverino.

Annunci

Annuncio ai nostri concittadini

21 marzo 2009

Barra, 21 marzo 2009

Domani Domenica 22 Marzo, presso piazza De Franchis, nel cuore del nostro quartiere si svolgerà il primo incontro de “Il nobile casale della Barra”. L’evento è aperto al pubblico ed avrà inizio alle ore 11.00. Partecipate in tanti perchè questo sarà solo il primo dei tanti movimenti che svolgeremo per sensibilizzare i cittadini ma soprattutto le istituzioni di Barra riguardo i problemi del nostro quartiere.

 

Antonio Polverino.

Ultima fermata: S.Maria del Pozzo

10 marzo 2009

Barra, 10 marzo 2009

una serie di scale, qualche telecamera, un obliteratrice che funziona a giorni alterni e il rischio di essere derubati da un momento all’altro:cosi si presenta oggi la stazione di santa maria del pozzo, una delle piu’ degradate della zona orientale di Napoli. Da qualche mese la stazione si presenta con una nuova faccia, nuova pavimentazione, nuove ringhiere ma si tratta solo di mascherare il problema che si trova a fondo costituito soprattutto da una mancanza di sicurezza. Poco piu’ di 10 anni fa infatti la stazione si presentava come una normalissima fermata della Circumvesuviana con tanto di saletta per i capotreni dove potevi richiedere il biglietto e controllare gli orari. Sapete che fine ha fatto quella saletta ( punto interrogativo) completamente murata mentre per gli orari c’e’ un semplice tabellone affisso ad una vetrata/. La situazione e’ ancora piu’ difficile quando c’e’ sciopero poiche’ nessuno puo’sapere del suddetto visto che e’ quasi impossibile avvisare la gente se non il solito fogliettino di avviso attaccato con lo scotch. Si pensa che questa situazione di isolamento dal mondo sia dovuta ad una mancanza di fondi, anche se una parte del quartiere crede che sia stato un qualcosa di piu; potente del fattore economico come per esempio la malavita che cosi facendo puo’ operare senza molte difficolta’ attraverso piccoli furti.
Ma di chi e’ tutta la colpa? Chi e’ il vero responsabile, la circumvesuviana o il comune per una tale dimenticanza?aspettando una risposta non ci resta che salire di nuovo quelle scale, sperare che l’obliteratrice funzioni e il treno non passi ancora una volta in ritardo…

 

Rosario Napolitano.

Aggressione presso il sottopassaggio della stazione di Barra

7 marzo 2009

Barra, 7 marzo 2009Sottopassggio

Questo pomeriggi0 presso la stazione della cricumvesuviana di Barra,  più precisamente nel sottopassaggio adiacente che porta a Via Egidio Velotti, è avvenuto un episodio gravissimo. Una donna di giovane età è stata derubata e in seguito picchiata da parte di persone per adesso non meglio identificate. Si presume che i responsabili dell’aggressione siano stati una coppia di extracomunitari, ma le fonti per ora non sono ancora certe. Questo è  solo l’ultimo dei gravi fatti di conaca che si verificano in quella determinata zona. Tra persone ubriache, tossicodipendenti che si drogano e senza tetto, non esiste nessun sistema di controllo che possa intimidare queste persone a non recarsi presso il sottopassaggio. E’ bene portare alla luce questi fatti anche perchè oltretutto la una zona molto frequentata da adolescenti, soprattutto negli orari pro e post scolastici. Servono misure di sicurezze concrete al più presto prima che altri innocenti subiscano la stessa sorte di molte altre persone sfortunate che come unica colpa avevano quella di passare sotto quel maledetto sottopassaggio.

s73001121

s7300115

s7300113

s7300116

Antonio Polverino.

Barra-report appare sul sito di Beppe Grillo

5 marzo 2009

La redazione di Barra-report, sensibile a varie iniziative tra cui la lotta per la libera informazione, partecipando ad un’iniziativa promossa sul web è apparsa sul sito di Beppe Grillo.

 

Antoni Polverino.

Parcheggio De Franchis

3 marzo 2009

Barra, 3 marzo 2009

A seguito della segnalazione fatta da Romano Marino, pubblichiamo quest’articolo parlando di Piazza De Franchis e della sua situazione. Credo che quasi tutti i cittadini del quartiere si sono accorti, o magari non hanno dato peso alla cosa, che da un pò di tempo la nostra piazza principale viene utilizzata come parcheggio. C’ è da ricordare che proprio adiacente alla pizza c’è la sede del municipio. Quindi c’è da chiedersi come anche questa volta, nonostante il problema sia proprio davanti agli occhi, non vi sono stati presi provvedimenti a riguardo. La verità è che qui sembriamo abbandonati a noi stessi. Vi lascio in allegato la foto fatta dal caro amico Romano Marino, in cui viene ritratta la piazza nel suo nuovo utilizzo di incontro che ormai non è più quello tra persone civili, ma tra auto e moto.

 

Antonio Polverino.

n1092966820_30113882_6492196

Annuncio ai cittadini (IMPORTANTE!!!)

3 marzo 2009

Barra, 3 marzo 2009

Domani alle 10,00 presso l’aula consiliare di San Giovanni a Teduccio, Via Atripaldi 1 si terrà un Conhsiglio della Municipalità espressamente per la nuova viabilità. L’incontro è aperto al pubblico.

 

Romano Marino.